Home arrow L'Opinione di Osvaldo Murri arrow CANTAMESSA GIORGIO: San Vi - la Barbera d'Asti
CANTAMESSA GIORGIO: San Vi - la Barbera d'Asti PDF Stampa E-mail
ImageE' con infinita soddisfazione che segnaliamo questa barbera piemontese, della regione dell' Astigiano e precisamente del comune di Casorzo.
Si tratta della  Barbera d'Asti San Vi, la quale dopo anni di nostra e continua segnalazione, viene scoperta e collocata sul podio dei migliori vini Italiani.
I nostri complimenti vanno a Giorgio e Maurizio Cantamessa, padre e figlio, che da anni realizzano vini spettacolari per consistenza, equilibrio ed integrità del frutto e che vedono realizzato il loro "sogno", di essere inseriti in una guida.
A loro ed a quanti soffrono di un simile ritardo mediatico, diciano: non disperatevi, alcuni osservatori  sono come i treni di periferia, arrivano sempre in ritardo, ed a volte soppresso il convoglio, non arrivano nemmeno, ovvero, perdono il treno. Peggio per loro.

ImageMa la qualità dei vostri vini c'è, e sta nella bottiglia e nel bicchiere da diversi anni. I vostri clienti e coloro che si avvicinano ai vostri vini lo sanno e non vi abbandonano mai.
San Vi è una grande barbera dal colore rubino limpido, con profumi delicati di mora e ciliegia e un gusto asciutto di lampone e ribes.

Si forgia in vigna, località San Vito, ha un grappolo piccolo e compatto, si trasforma in vino in contenitori di acciaio inox, matura in barrique per 8-12 mesi e si riposa per 6 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.
Se lo si osservia attentamente, i colori di questo vino sono limpidi, di media consistenza e puliti; così le sfumature e i riflessi che mostrando la sua trama intatta e senza nessuna presenza di ossidazioni.  La densità del frutto si annuncia di buon corpo vedendo scendere gli archetti gliceridi densi e compatti e così gli antociani, rossi e possenti, che restano ben attaccati al cristallo del bicchiere.

Se poi lo olfeggi poderosamente, le sensazione uvose e ciliegiose del vino emergono silenziosamente nel naso trascinandosi dietro profumi delicati di more e carrube.

Degustandolo, il timbro di questo risultato dell’uva è fruttato e morbidamente tannico, ha una lieve acidità che ricorda i lamponi di stagione e un retrogusto di mandorla dolce e piacevole.  Per il buon rapporto tra consistenza, equilibrio, ed integrità, si presta ad abbinamenti particolari prediligendo una cucina sostanziosa e di qualità.

Info:  Az. Agr. Cantamessa Giorgio
          Località Moncucchetto - Comune di Casorzo (Asti)
          Telefono: 0141.929139 - Fax: 0141.929963
          sito: http://www.moncucchetto.it/

             e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo


         


 
< Prec.   Pros. >